Quando alla “Beppa” le si ruppe il sandalo!!!

Era una calda e afosa giornata di luglio, quando ad un certo punto, si scatenò un violento acquazzone estivo, e il “mitico” ElSannio si trovava per strada al ritorno dall’uni, beccandosi così: acqua e vento. Tra una parolina e una bestemmiuccia, il buon vecchio ElSannio credeva che la giornata non potesse andar peggio. E invece????? Invece no; ma chi ti va ad incontrare il buon vecchio Sannio sotto la metro??????????????? Si, esatto, proprio lei, come da titolo, avete capito bene….. la scassantissima minchia, sfigatella, rompiscatole, azzeccata, figlia di gorilla….. in poche parole la :-o”Beppa” :-o. Appena la vide, il buon Sannio, penso tra se e se, noooooooooooooooooooooooooo che palle, e così si fece il segno della croce, come si suol dire. Ma non appena la Beppa lo vide e lo salutò, perchè il buon vecchio Sannio stava per fuggir via, ahahahahhah, appena la Beppa lo salutò, il buon vecchio Sannio, disse tra se e se: è finita!!! La mitica Beppa figlia di gorilla, subito le mostro il suo sandalo rotto, e il noooooooooooooooooooooooooooooooo del Sannio si fece ancor più lungo e funesto, accompagnato da un esclamazione fallica, sempre tra se e se, perchè di lì in poi , iniziò una lunga e scocciante viaggio di ritorno verso casa. adesso immaginatevi, di affrontare un viaggio di ritorno verso casa , in una metro affollatissima, ed avere accanto a voi, una persona del genere, con una sandalo rotto, e dopo un po, vederla camminare addirittura con la suola del sandalo in mano?????? Mentre centinaia di persone vi buttano per aria , vi scavalcano, vi camminano addosso!!! Mamma mia….. E poi?? Una volta giunti a destinazione, camminare con lei, per le strade della città sotto un violento acquazzone, e sentirsi ripetere sempre nelle orecchie: adesso mi bagno i piedi, adesso mi bagno i piedi, adesso mi bagno i piedi; Dico io: ma è normale che ti bagni i piedi, scimmia invertebrata che non sei altro; se piove è hai i sandali al piede, è una cosa del tutto naturale!!! bhaaaaaaa, certe persone non le capirò mai!! L’unica fortuna del Sannio è stata il bivio stradale, che divideva il ritorno a casa….. siano lodati i bivi, ahahahhahahahahaha….. spero che a nessuno di voi capiti mai di incontrare una Beppa per strada, scimmia invertebrata, rompiscatole, che parli come la figlia di fantozzi, ahahahahahhahahahahahahahaha

Sinceramente….. il vostro —> ElSannio!!!

Lo sfigato che rompe l’anima a Elsannio!!

Bhe come tutti sanno, nella vita quotidiana di Elsannio, ci sono innumerevoli avventure, molte delle quali condivise con i suoi amici!!! Tra i suoi amici pero, c’è ne uno in particolare, uno che rende la vita di Elsannio un po pallosa …… ahahahah… scherzi a parte, costui,  questo amico di Elsannio, è un simpatico mattacchione, burlone, babbeo babbione Ahahahahahah….. costui,  questo babbeo,  si definisce sfigato… ma essendo la sua intera vita sfigata, allora lo chiameremo sfigato life ahah, sfigato di nome, e life di cognome, ahahahah. Cmq scherzi a parte questo post è stato scritto con l’intento di far capire a questo babbeo babbione che nn è vero che lui è uno sfigato life, ma è la societa a nn comprenderlo, perché lui è un grande uomo e un grande eroe!! Ciao samurai!!!
Sinceramente il vostro Elsannio!!!!

Il vecchio saggio e gli ignoranti…

“” Qua è tutto uno schifo…. qua c’è troppa ignoranza… vogliono fare solo gli ingegneri e medici e professori… ma solo uno come me è buono… uno che ha studiato storia e sociologia, che sa vivere tra le gente e in società..””

Queste erano le famose parole di un arzillo vecchietto, che in un giorno d’estate salendo nel pulman sfogò tutta la sua indignazione verso la società civile e i servizi pubblici. ElSannio non sa se prima di tale evento, quello stesso vecchietto avesse già parlato alle folle in quel modo, fatto stà che quel giorno d’estate, mentre si recava all’uni, ElSannio si ritrovò dinanzi questo spettacolo molto divertente… Non si sa se sia stato il caldo asfissiante, il sole forte o la mente malata di quell uomo, che io desidero chiamare signor “Abram Estatè”, fatto sta che molti ragazzi furono definiti da lui in persona dei veri e propri ignoranti!!

Molti ragazzi iniziarono anche una dibattito con lui, per capire se il vecchio si fosse fatto oppure facesse sul serio… purtroppo faceva sul serio cari amici… ma fortuna volle che quel giorno il pulman fu velocissimo, e giunti fuori l’uni, tutti i ragazzi scesero di corsa, lasciando solo soletto il signor Abram a parlare con i sediolini vuoti…

Non so se in questa storia ci sia una morale finale o un lieto fine o un finale triste… so solo che ci sono persone, indipendentemente dall’età, che si fanno si dal buon mattino, forse abusano troppo di cereali, troppo caffè, marmellata ai “”frutti di bosco””…. bhaa chissà…

Però posso dire senza ombra di dubbio che senza costoro, e al suggerimento di hbkpaglia, non avrei mai pensato di aprire questo blog… quindi grazie mille a tutti…

Sinceramente….. il vostr—> ElSannio!!

La donna che mi credeva straniero!!

In un giorno lontano lontano, ma non tanto lontano, o forse si……… bheee comunque non importa, l’importante o il non importante  era Primavera, e i suoi primi baci stavano iniziando ad invadere il nostro paese. Forse sarà vero che la Primavera rincoglionisce, rende le persone più sonnacchiose, e quello che mi accadde potrebbe esserne una prova. Prestatemi ascolto:

stavo tornando dall’università, quando lasciata la metro, mi avviavo a prendere la vesuviana. Nell’attesa del treno si avvicino a me una signora, che per l’occasione chiamerò “Primavera”, che si avvicino a me pronta a chiedermi un’informazione. Dalla sua postura “primaverile” ( mezza drogata, o annebbiata dai fumi dell’allergia),si capì perché era titubante nell’avvicinarsi e chiedere l’informazione, ma non so per quale oscuro motivo, forse per quelli elencati sopra, esclamò:

Signora Primavera “senti, scusa….. noooo va bheeee….. non fa niente….    tuuuu…. tuuuuu…. non sei italiano!!””

come come ” io non sono italiano!!!””

al che risposi:

ElSannio ” no signora, Io sono italiano!!”

Signora Primavera ” veramente?….. va beeee…. ma tanto non importa, tanto tuuu…. tuuuu…. non sai niente”

ElSannio “…………..”

Rimasi senza parole per qualche secondo senza aver capito cosa volesse davvero la signora Primavera, ma il perché mi avesse detto quelle parole, mi fecero pensare che forse nei condotti dell’aria della metro, avessero messo della droga leggera e invisibile nell’aria, ma pesante quando entrava in circolo… Strano anche perché quella stessa metro la presi anche io, ma speriamo solo che quello malsano di mente non fossi io, non che le sue parole mi avessero ferito, tutti mi prendono per straniero anche i miei migliori amici, ma dopo una giornata di uni, sentirsi dire quest cose così a brucia pelo, danneggiano seriamente la propria psiche…ahahah. Per fortuna che poco dopo arrivo il treno, che riusci a prendere con molta difficoltà, ma tornato a casa, telefonai subito al mio amico HBKPAGLIA, (che saluto), e subito ci ridemmo sopra…. lui quasi schiattava dalle risate, in fine dei conti anche lui mi crede straniero…..

Sinceramente….. il vostro—> ElSannio!!

El Sannio per tutti i gusti…

Meet The Artists - Art Box

Impara l'arte e non metterla da parte. Anto.

MARIANNAPUNTOG

Una volta tanto tempo fa, vi era una piccola scugnizza, danzatrice su fili elettrici, adesso vi sono solo terre lontane da raggiungere in Porsche Carrera, cappotta scoperchiata, niente stereo alto, niente sigarette nel cruscotto, niente lattine verdi smeraldo dietro a tintinnare, niente ripensamenti.

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: